Ajiri Kastielit

Calabria

 

I canti tradizionali delle comunità arbëreshë, ovvero i Vjersh, sono uno dei patrimoni culturali immateriali di interesse dell’Unesco. Qui è proposto “Aria del castello”, un canto che fa parte delle Ajri ovvero dei canti senza interventi strumentali, diversamente dai Vjersh che nella comunità lungrese si interpretano con zampogne e organetti.

Le voci separate che trovate qui sono state registrate per cercare di aiutarvi nella comprensione delle linee melodiche all’interno dell’ accordo. Il consiglio è quello di ascoltare sempre la traccia di riferimento o altre versioni del canto, reperibili online o ancora meglio dal vivo.

Voci Anna Stratigò e Maria Rogati

Testo e traduzione

U jam e hipem
Oj gurë mbi gurë

Sa të vi te gjënj oj
Te parin amur

E bellu bellu
U jam e vinjë

Sa të vit e gjënj oj
U mallin timë

Sto salendo / pietra su pietra Per venire a trovare / te amore mio Piano piano / io sto arrivando Per venire a trovare / il mio dolore